Seleziona una pagina

La sezione aurea, anche chiamata proporzione aurea, è un rapporto matematico che si ottiene dividendo una linea in due parti in modo tale che il rapporto tra la parte maggiore e la parte minore sia uguale al rapporto tra l’intera linea e la parte maggiore.

Il valore esatto della sezione aurea è rappresentato dalla costante matematica phi (φ), che approssimativamente corrisponde a 1,61803398875… La sezione aurea è presente in molte forme naturali e artificiali, come ad esempio nella proporzione delle conchiglie di molte specie di animali, nei rapporti tra le parti del corpo umano, nelle proporzioni delle opere d’arte, nei rapporti tra le parti degli edifici e così via.

La sezione aurea ha anche diverse proprietà matematiche interessanti e applicazioni in molti campi, tra cui la geometria, la teoria dei numeri, la teoria dei giochi, la teoria dell’informazione, la crittografia e molti altri.

La sezione aurea è stata a lungo considerata un principio estetico importante nella tipografia, soprattutto per la progettazione di caratteri e per la disposizione del testo sulla pagina.

La sezione aurea può essere utilizzata per determinare le proporzioni ideali tra le diverse parti di una lettera, come l’altezza del tratto, la larghezza della barra, la lunghezza dell’asta e così via. Inoltre, la sezione aurea può essere applicata anche alla disposizione del testo sulla pagina, ad esempio per determinare la larghezza ideale della colonna di testo e la distanza ottimale tra le colonne.

L’utilizzo della sezione aurea nella tipografia non è una regola assoluta, ma piuttosto una guida estetica che può aiutare a creare un design equilibrato e piacevole per l’occhio umano. Ci sono anche altri principi estetici e regole di design che possono essere utilizzati insieme o al posto della sezione aurea per ottenere lo stesso effetto visivo.